Gara per illustratori per realizzare una illustrazione per un puzzle

Scai Comunicazione, agenzia di comunicazione integrata, indice il secondo concorso fra illustratori per la realizzazione di un visual per un puzzle. Il cliente è un franchising di Giocattoli.

L’illustrazione dovrebbe raffigurare un parco cittadino (o anche altra situazione) dove i bambini giocano, e si dovrebbe capire che è una città ecosostenibile e attenta alla natura (anche con elementi futuristici come macchine ad acqua, strani velivoli…insomma vanno bene anche proposte fantascientifiche e fiduciose in un futuro migliore J.

L’illustrazione, infatti, dovrebbe essere adatta al messaggio “il futuro è dei bambini”. E’ importante ricordarsi di predisporre uno spazio per inserire il calendario 2011. Per la partecipazione al concorso, basta inviare un bozzetto della propria idea in cui sia ben visibile lo stile e la tecnica di colorazione (anche solo in una parte dell’immagine).

Le illustrazioni scartate non verranno utilizzate in altro modo senza il consenso dell’autore. Il vincitore riceverà un compenso di 400 euro. La partecipazione è libera e gratuita, e il termine ultimo per ricevere la prima bozza è il 5 giugno 2010. Per qualsiasi chiarimento, è possibile chiedere a me.
Paola Santarsiero

Scai Comunicazione
c.da Riofreddo snc (pal. abitare)
85100 Potenza Tel./Fax 097146611
paola@scaicomunicazione.com
http://www.scaicomunicazione.com

Studio Creativity troverete un elenco di illustratori italiani e internazionali, fumettisti, artisti, autori, grafici, esperti di animazione 2D e 3D, editori e scuole artistiche. Uno spazio dove ogni professionista della creatività può creare la propria galleria di lavori realizzati; una vetrina in cui esporre il proprio portfolio on-line e cercare nuove collaborazioni.

Per gli editori, Studio Creativity è lo spazio ideale per la promozione delle proprie pubblicazioni o la ricerca di nuovi professionisti.
VISITA IL SITO
: http://www.studiocreativity.com

Da una vita sregolata, un Arte raffinata e apprezzata anche in oriente: Alessandro Battara


Il nostro  partner Studio Creativity ci segnala la buona notizia di Alessandro Battara, uno dei suoi associati che è stato notato e apprezzato in oriente grazie oltre alle migliaia di contatti professionali(studi di animazione 2D e animazione 3D, studi grafici, agenzie di pubblicità e gallerie d’arte)che Studio Creativity ha in tutto il mondo.
Alessando Battara nasce nel freddo 23 Novembre del 1972 nella piccola e nebbiosa città di Ferrara dove ancora vi risiede, lavora e vive, ed è freelance dal 2004 nel campo grafico e dell’illustrazione. Nel  Settembre  del  1978  decide  di iscriversi alte Scuole Elementari Biagio Rossetti ma dopo i primo anno il suo  temperamento eccessivamente vivace (probabilmente  un  genio incompreso) viene fortemente penalizzato costringendolo a lasciare quell’Isituto per iscriversi l’anno seguente alla G. Govoni, dove dopo  quattro anni brillanti conseguirà l’ambito Diploma di quinta elementare. Nel 1984 avviene l’iscrizione alle scuole medie G. Garibaldi, dove trascorrerà tre anni assenti e dalla difficile socializzazione. Arriva il 1987, dove contro l’opinione della sua professoressa di educazione Artistica che lo ritiene incapace di disegnare, avviene riscrizione all’Istituto d’Arte Dosso. Dossi. È l’inizio di cinque anni caratterizzati da una vivacità al limite del gestibile fuori e dentro l’Istituto d’Arte; sarà un periodo turbolento dove il carattere scontroso di Alessandro prenderà il sopravvento anche sulle sue capacità artistiche relegandole in secondo piano per diversi anni anche dopo la maturità. Non c’è tempo per scegiere quale e se frequentare l’Università perché la partenza nel 1991 per l’anno di leva è imminente, mentre si butta dall’aereo conseguendo il Brevetto Militare,arriva la convocazionenella Nazionale Miliare di Pugilato a Roma, si, Alessandro aveva iniziato una brillantissima carriera nella boxe già all’età di 9 ami, iniziando a combattere sul ring all’età di 12 (giusto per sfogare quella sua vivacità). Nel 1995 verrà conseguita la Qualifica biennale post-diploma in “Grafico anatomi-co nel campo medico scientifico”. È il momento di decidere se continuare la  carriera sportiva oppure restare una grande promessa e sterzare decisamente tentando di divenire un grafico-illustratore…La risposta a questa domanda è in questo sito. Dal 2005 al 2008 ho fatto parte del gruppo TLA in qualità di grafico-ilustratore commerciale. Ho arricchito in modo significativo I bagaglio dele mie conoscenze e delle mie capacità stando costantemente a contatto con tutto quello che riguarda la concezione grafica di un lavoro ed il conseguente processo tipografico acquisendo così la capacità di gestione di un progetto a 360 gradi. Dall’inizio del 2008 collaboro come free-lance in qualità di grafico illustratore alla Minerva Edizioni di Bologna. 2002/05 diverse collaborazioni e pubblicazioni con il gruppo Hera. 2007 tra i finaisti nel concorso internazionale “Arena del


fumetto”, Bologna. 2008 vincitore del concorso per illustratori “Copertine al Tratto” indetto da “Subway Letteratura” e sponsorizzato da Tratto Pen. Milano. 2009 contattato, intervistato e in attesa di pubblicazione, da DPI Magazine (Taiwan), rivista d riferimento nell’ilustrazione e grafica  in tutto il Sol Levante, distribuita negli U.S.A., Australia, Giappone. Ho lavorato in prima persona alla realizzazione dei volumi sul centenario del Bologna calcio, e personalmente ho progettato e realizzato il catalogo Memorabilia, oltre a 2 copertine  dei 3 volumi riguardanti il Bologna calcio appunto. Attualmente impegnato nella progettazione grafica di una collana di criminologia.Ecco un estratto dell’intervista del giornaledpi a Alessandro Battara: “dpi : Would you please talk about your philosophy of art first? Alessandro : Basically, my aim is to strike hard taking what’s negative around us-like a piece of news, the social or political situation- and turning it into a manifesto, even including the lettering when required. A manifesto that hits you in the stomach and makes people think. I believe what we saw and lived first hand in our lives is very helpful, the more things touched us, the more we have to say and express, even violently. I’m always trying to turn my illustrations into a sort of cinematographic manifesto; the situation or the fact that I’m illustrating becomes my own fi lm, that I must summarize in a poster. dpi : How would you describe the evolvement of your career? Alessandro : I graduated from the Dosso Dossi School of Art in Ferrara, then I got a two year qualifi cation in anatomical design. Unfortunately there weren’t many job opportunities available at the time so I had to take every sort of humble job. I wanted to make money in order to start my own life. A few years later I got the opportunity to go back in the graphic design business. I took out my colours and dusty brushes and started drawing and working on my computer for hours because I felt a bit rusty and…you know what? I discovered I had so much to say! I met every sort of person. In a work environment like a factory, for example, you can meet nice people, desperate people and even the outcast. I haven’t spent my life inside a graphic studio and this helped me a lot, despite what I myself used to think, because having seen life as it really is and having experienced hard work that I profoundly hated I have now dpi : Is there artistic period which infl uence you the most? Or is there any artist is your favourite? Alessandro : I have been influenced by whatever can be described as PULP, I’m simply fascinated by Quentin Tarantino’s work and I adore Robert Rodriguez. Two of my favourite cult films are “Blade Runner”

and “Taxi Driver”. In the fi eld of illustration and comics I love Simon Bisley, Martin Emond, Jim Murray, the creators of Ranxerox Stefano Tamburini and Tanino Liberatore, Frank Frazetta and Kent Williams. I’m influenced by whatever is sharp and provoking, that tends to break the rules and cross the line and shows traces of handwork in any form, like a stroke of the brush, a plaster, a piece of adhesive tape maybe placed with that touch of imperfection that, in my opinion, gives life to the work of art. dpi : In your works there are always some items like blood, or violent people, some dark corners in the city. What’s the message you convey from them? Ales sandro : B lood i s an es sent ial element that makes the atmosphere of the illustration harsh and dramatic. I very often realize it myself by combining different colours until I get the effect I want. Blood can have dif ferent meanings according to the illustration. Sometimes it’s a symbol of sufferance, like in “the Bitter World of Boxing” or in “The Italian Politicians” where it symbolizes the sufferance of the Italian people who feel betrayed and exploited by their political class. In “Drug History”, “Pusher” or “A Window on the World” it’s a synonym of pure violence, homicide and squalor. The dark parts of the city are like dens of that parallel world that lives beside us in our cities; the world that we don’t want to see or pretend it doesn’t exist: that mixture of degradation, violence and squalor that comes to life during the night and lives in the dark corners of our cities. We think it’s so far from us but it can almost touch us… I divide our society in three “trains” running very close two each other on three parallel tracks. One is the train of the big opportunities of life, fame and celebrity, with very few people on board. The second is the train of normal life, usually honest with many duties and few pleasures. This train is slower than the first and crowded. Many people would like to jump on the fi rst train but often they can’t and the end is tragic. The third train is that of failure. It isn’t crowded but there are many people anyway and it’s full of every negative human form: drug addicts, criminals, murderers, corrupted people, maniacs, thieves, the outcast and any other negative thing you can think of. This train is very slow and a few mistakes are suffi cient to end up on it, often pushed by the crowds from the second train. At this stage it becomes impossible to fi nd enough space to try and jump back on the second train or even the first. dpi : Would you please talk about the piece “Trash” which is the first work on the webpage of Studio Creativity, in which there is a character in a truck? What’s the story? Alessandro : “Trash” was commissioned by an advertising agency for a campaign on separate collection of waste. The slogan


was “Be careful, waste is dangerous”. In my style, I represented the degeneration of waste becoming a sort of monster that threatens to devour us if we continue with our superficial approach, not caring about the environment. Unfortunately this work was prophetic. The pictures of the piles of rubbish in Naples went round the world, turning what I’d expressed with my illustration into reality. dpi : Another work, the one “a/hallucination”, would you talk about this man with two different eyes? Alessandro : This work went through many phases: this is the first of five postcards representing five different phases, that I realized on “a one night journey into the effects of drugs”. The complete work is called “Postcards from a trip”. “Hallucination” is the phase in which the character (an ordinary boy) is contemplating the possibility of getting high, and then surrounds himself with all the elements he needs for his trip: cocaine, pills, marijuana, etc… The clock is there to make us sink into the night and the “bunny” is the icon of this “getting high”, an illusion, a puppet that seems to be there to entertain you (that what is often believed of drugs) while it actually destroys you because, behind that sweet and funny look is an evil soul ready to kill the naive consumer. The second phase is taking the drugs. I created an effervescence effect in the background, similar to that of a tablet dissolving when taking an acid. The character’s face starts mutating. The third phase is the split personality. Drugs evoke the worst part of a person, our personality is altered and changes, making our animal side emerge. The shark has a double meaning. It’s both the drug that’s devouring us and the animal the character is turning into. The fourth is “delirium”. The last effect that drugs cause. The world around the character is acid green, it’s the fi nal exaltation, but death is approaching. It’s a predictable ending for the observer but not for the character who thinks he’s in control whilst it’s death that is actually in control. The fifth phase needs no explanation. It’s death, the often unexpected destination of the traveler. dpi : Which work is your best favourite and why? Or would you please talk about the piece which is the most special for you? Alessandro : I love “The Bitter World of the Boxing” very much because it represents an important part of my life. Nobody in the world of illustration knows that the central figure in the background is me at ten, at the beginning of my sporting career. The image at the top left also portrays me during a match. Whoever used to know me at the time and meets me today can hardly believe I became an illustrator whilst those who’ve known me since I became a professional graphic designer/ illustrator could never

imagine the years of fights on the ring in my past. It’s kind of funny and, somehow, amusing that my life is divided into two separate periods: the first is perfectly portrayed in this illustration, and the second is the one I’m living now and it is very much infl uenced by the fi rst from an artistic point of view. dpi : What material is your favorite for creating? And would you please talk about your general process of working? Where does your inspiration from? Alessandro : In most cases I start from a pencil drawing, in other cases I start from a photo. I love drawing and colouring with dense watercolours, and refine my work with watercolour pencils with an ink effect that I often complete with a brush lightly dipped into EcoLine. Usually my working process is divided into four steps: The first is frustration: I feel that I have something in my mind but nothing concrete comes out of it. In the second phase I decide what elements I need. I make this decision after a photographic research, after having been to a library or wandered around the town (often at night). In the third phase all the elements start fi tting like a jigsaw puzzle. I try to fi nd a good balance between the different elements and the colours. If the elements don’t match perfectly I usually start over again. The fourth phase is the lettering. I love fonts and once I’ve created the image I search for the most suitable font. In my opinion every font expresses a different atmosphere that must resemble what I’m trying to convey with my illustration. I take inspiration from many things. I have often realized that I get some ideas out of the most common things. I have two laboratories of ideas: one is my car windscreen when I’m driving to work or around. The windscreen becomes a sort of blackboard where I project my ideas. That’s how “A Window on the World” was born. I was driving on a winter morning, it was raining heavily and a truck going through a puddle splashed my car. I sawthe water red and my eye was trying to see through the red so I imagined what kind of world I could have seen peering through that little opening that was forming in the red. Then I continued at home. The other laboratory of ideas is my bed, at night, where I see what is in my head like a short fi lm. They go very fast and I start cutting and putting images together, mixing, redesigning and personalizing them. When I get something good I put my idea down on a drawing in the morning. I need to hear my wife’s opinion on everything I do and to see my children’s reaction. If they jump it usually means that what I did has some sort of impact. dpi : Since you depicted some dark scenes in city corners, what does the city mean to you? Alessandro : I see the city like a box, a container divided into many parts. Inside this box the life stories intertwine, almost touch each other or clash. Not everything can be easily seen, many things take place in the dark corners. My illustrations try to zoom in on these corners. dpi : Would you please talk about what you are working on recently for our readers? Alessandro : I’m working on a project for the covers of two novels, on a range of 50’s style biker T-shirts and I’m completing the graphic design of my website.   Alessandro Battara

Studio Creativity troverete un elenco di illustratori italiani e internazionali, fumettisti, artisti, autori, grafici, esperti di animazione 2D e 3D, editori e scuole artistiche. Uno spazio dove ogni professionista della creatività può creare la propria galleria di lavori realizzati; una vetrina in cui esporre il proprio portfolio on-line e cercare nuove collaborazioni.

Per gli editori, Studio Creativity è lo spazio ideale per la promozione delle proprie pubblicazioni o la ricerca di nuovi professionisti.
VISITA IL SITO
: http://www.studiocreativity.com

Potpourri – mensile creativo on-line

!cid_00ff01ca8af2$a49494c0$a801a8c0@casa9f4c997bbf
vi presentiamo la rivista potpourri mensile creativo on-line
e trimetrale stampata, di fotografia arte e cultura,
edito a Palermo, che potete sfogliare
all’indirizzo www.potpourrimensile.com

Studio Creativity troverete un elenco di illustratori italiani e internazionali, fumettisti, artisti, autori, grafici, esperti di animazione 2D e 3D, editori e scuole artistiche. Uno spazio dove ogni professionista della creatività può creare la propria galleria di lavori realizzati; una vetrina in cui esporre il proprio portfolio on-line e cercare nuove collaborazioni.

Per gli editori, Studio Creativity è lo spazio ideale per la promozione delle proprie pubblicazioni o la ricerca di nuovi professionisti.
VISITA IL SITO
: http://www.studiocreativity.com

Concorso Internazionale di illustrazione “Disegni al sole”

Illustrazioni sul tema delle diversità

Disegni al Sole

Illustrazioni sul tema della diversità

In occasione della piccola fiera dell’editoria indipendente “Libri al sole”che si terrà a

Celle Ligure nei giorni 2, 3, 4, luglio 2010, è indetta la Quarta Edizione del Concorso

Internazionale di illustrazione “Disegni al sole” aperto ad illustratori italiani e stranieri.

Il concorso ha come obiettivo quello di valorizzare la capacità dell’illustrazione di

affrontare temi di interesse sociale ed in particolare ciò che concerne l’incontro con le

altre culture.

L’intento è quello di focalizzare l’attenzione sulle problematiche e sulla ricchezza di

esperienze che scaturiscono dallo scambio con altre vite e altre tradizioni.

Per l’edizione 2010, l’attenzione sarà posta su cibo e ricette nelle culture del mondo:

il cibo elemento primario per il nostro sostentamento, legato alla natura del luogo,

intriso della cultura delle popolazioni, ma anche specchio della situazione storica e

geografica in cui una popolazione si trova, elemento di divario tra chi ne ha in

abbondanza e chi invece fatica a procurarselo Quotidianamente.

La scadenza per la consegna dei lavori è il 30 aprile 2010.

Per informazioni: mail: valecolori@alice.it , tel. 3396780650

Progetto realizzato con il contributo della Regione Liguria

DISEGNI AL SOLE

Comune di Celle Ligure

Disegni al sole

Illustrazioni sul tema della diversità

BANDO DI CONCORSO

Tema dell’edizione 2010 sarà cibo e ricette nelle culture del mondo: il cibo

elemento primario per il nostro sostentamento, legato alla natura del luogo,

intriso della cultura delle popolazioni, ma anche specchio della situazione storica

e geografica in cui una popolazione si trova, elemento di divario tra chi ne ha in

abbondanza e chi invece fatica a procurarselo quotidianamente

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti gli illustratori italiani e stranieri.

Ogni artista dovrà presentare una sola opera di formato massimo di cm. 29,7 x 42 originale e

inedita, realizzata con qualsiasi tecnica entro e non oltre il 30 aprile 2010, (farà fede il timbro

postale) a: Consorzio Promotur – Largo Giolitti 7- 17015 Celle Ligure- Savona

Le opere dovranno essere accompagnate dalla scheda di partecipazione appositamente compilata.

La giuria composta da artisti, illustratori, critici ed editori, esperti di intercultura sceglierà le opere

vincitrici ed avrà facoltà, qualora nessuna opera venisse ritenuta meritevole di questo titolo,

di assegnare i premi, tutti o in parte, all’edizione successiva.

Premi:

· Primo premio 500 euro .

· Secondo premio 300 euro.

· Terzo premio 200 euro.

Ai vincitori sarà inoltre offerto il viaggio e il soggiorno in occasione della premiazione.

Le illustrazioni selezionate saranno pubblicate nella pubblicazione “Disegni al sole”, edito

dalle EDIZIONI DELL’ARCO, che comprenderà anche le opere selezionate dal concorso riservato

alle scuole; le opere pubblicate potranno essere utilizzate dalla casa editrice per eventuali

pubblicazioni; la pubblicazione verrà distribuita tramite librerie, diffusione su strada e

botteghe solidali.

Le opere selezionate parteciperanno ad una mostra itinerante in alcune località italiane che

ospitano la rassegna “Libri al sole” e presso la ludoteca “Parco della Fantasia Gianni Rodari”,

andranno inoltre ad illustrare il calendario 2011 edito dalle EDIZIONI DELL’ARCO.

La premiazione avverrà in occasione della fiera “Libri al sole” il giorno 3 luglio 2010.

Le opere saranno assicurate durante il periodo dell’esposizione, mentre l’organizzazione declina

ogni responsabilità per danneggiamento durante gli invii delle stesse. Le opere potranno

essere ritirate dopo la mostra “Disegni al sole” fino al 15 agosto 2010, esclusivamente presso il

Consorzio Promotur (le opere non potranno essere rispedite). Ogni opera non restituita resterà di

proprietà del Consorzio Promotur (società cooperativa costituita nel 1993, attualmente composta

da un centinaio di aziende operanti a livello locale principalmente nel settore dell’economia turistica)

e della casa editrice EDIZIONI DELL’ARCO.

La partecipazione al Concorso sottintende la piena accettazione delle norme contenute nel

presente regolamento.

Per ulteriori informazioni telefonare al numero 339/ 6780650 , scrivere a oppure valecolori@alice.it

Nome ……………………………………………Cognome………………………………………

Indirizzo ……………………………………………………………Città………………………

Telefono…………………………………mail…………………………………………………

Breve curriculum………………………………………………………………………………

………………………………………………………………………………………………………

………………………………………………………………………………………………………

………………………………………………………………………………………………………

Titolo dell’opera………………………………………………………………………………

Tecnica utilizzata……………………………………………………………………………

Firma

……………………

D.lgs 196 –30/06/2003 (Art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali)

I dati che Lei ha fornito liberamente saranno oggetto di trattamento da parte del Consorzio

Promotur, Soc. Coop. nel rispetto della normativa sopra richiamata e non saranno comunicati a

terzi. Art.7 Lei può in ogni momento accedere ai dati, ottenere di non ricevere più materiale

informativo e pubblicitario, opporsi al trattamento dei dati o chiedere di integrarli, rettificarli,

ecc., rivolgendosi a: Consorzio Promotur, Largo Giolitti 7, 17015 Celle Ligure, tel. 019/991774,

fax 019/992522

Scheda di partecipazione

Studio Creativity troverete un elenco di illustratori italiani e internazionali, fumettisti, artisti, autori, grafici, esperti di animazione 2D e 3D, editori e scuole artistiche. Uno spazio dove ogni professionista della creatività può creare la propria galleria di lavori realizzati; una vetrina in cui esporre il proprio portfolio on-line e cercare nuove collaborazioni.

Per gli editori, Studio Creativity è lo spazio ideale per la promozione delle proprie pubblicazioni o la ricerca di nuovi professionisti.
VISITA IL SITO
: http://www.studiocreativity.com

Corso di Editoria e Redazione

volantino_o

Corso di Editoria e Redazione

la formazione professionale per chi ama i libri

dal 9 marzo al 29 aprile 2010
a Roma
presso la Torre di Babele Language School
(fermata Policlinico o Bologna)
il martedì e il giovedì dalle 16 alle 19
corso a numero chiuso

48 ore full-immersion

con professionisti del settore che collaborano con
Einaudi
Mondadori
Nutrimenti
Voland
Giulio Perrone Editore e altri

Possibilità di stage per i corsisti più meritevoli

organizzazione: Cactus Studio Studio di progettazione editoriale e agenzia letteraria
www.cactustudio.com

Per informazioni, elenco completo delle lezioni e dei docenti, preventivo:
agentcactus@cactustudio.com 328 672039

Contatti
Cactustudio, via S. Luca 24,
04023 Maranola (LT)
Tel/Fax  0771 749046
Cel 340 6323504

info@cactustudio.com
www.cactustudio.com

Studio Creativity troverete un elenco di illustratori italiani e internazionali, fumettisti, artisti, autori, grafici, esperti di animazione 2D e 3D, editori e scuole artistiche. Uno spazio dove ogni professionista della creatività può creare la propria galleria di lavori realizzati; una vetrina in cui esporre il proprio portfolio on-line e cercare nuove collaborazioni.

Per gli editori, Studio Creativity è lo spazio ideale per la promozione delle proprie pubblicazioni o la ricerca di nuovi professionisti.
VISITA IL SITO
: http://www.studiocreativity.com

Premio Internazionale di illustrazione Compostela 2010 premio 12.000 euro

III_compostela_550

Kalandraka edizioni e il dipartimento di Educazione del Comune di Compostela organizzano la terza edizione del Premio Internazionale di Illustrazione Compostela.

Si tratta di realizzare un progetto di album illustrato, con lo storyboard completo + 3 illustrazioni finite. L’album può essere di qualsiasi forma e numero di pagine, entro il limite di 40 facciate interne (risguardie escluse).

Al progetto vincitore andrà un premio di 12.000 euro, come anticipo dei diritti d’autore.

Deadline: 26 Febbraio 2010

Per informazioni:
Cocello de Santiago de Compostela
Tel. +34 981 554 400
Fax +34 981 571 511
dptoeducacion@santiagodecompostela.org

Bando

Il Dipartimento di Educazione del Comune di Santiago di Compostela, in collaborazione con la casa editrice Kalandraka e in occasione della X Campagna di Animazione alla Lettura promuovono il III Premio Internazionale COMPOSTELA per albi illustrati con il seguente regolamento:

  1. Potranno concorrere al III Premio Internazionale COMPOSTELA tutte le opere che si possano includere nella categoria di albi illustrati: un libro in cui la storia e’ narrata attraverso immagini e testo, in modo tale che le une siano complementari all’altro.
  2. Le opere potranno essere presentate in qualunque lingua ufficiale della Penisola Iberica e dovranno essere originali ed inedite. Non saranno ammesse quelle che siano adattamenti di altri originali o che siano state premiate o menzionate ad altri concorsi.

  3. Potranno partecipare una o piu’ persone, autori e autrici di testi e di illustrazioni di qualunque nazionalita’; resta escluso dal concorso il personale della casa editrice Kalandraka.
  4. I progetti potranno essere presentati in qualsiasi dimensione formato e tecnica basta che non superino le 40 pagine interne (escluso copertina).
  5. Gli/Le autori/rici che concorrono al premio dovranno presentare:
    – cinque copie del testo.
    – tre illustrazioni originali e cinque copie a colori di ciascuna di queste.
    – una bozza del progetto. Il progetto dovra’ essere stampato e dovra’ includere: il testo, le tre illustrazioni originali e un abbozzo delle altre illustrazioni.
  6. Il nome degli autori/rici non dovra’ comparire nei lavori in concorso ma sara’ sostituito da uno pseudonimo o un motto; i dati personali saranno scritti all’interno di una busta chiusa che esteriormente riportera’ il titolo del lavoro presentato e lo pseudonimo o il motto e al suo interno il nome o i nomi completi, l’indirizzo, il numero di telefono, l’indirizzo email dell’autore. Dovra’ essere inclusa anche una fotocopia di un documento d’identita’.
  7. I lavori dovranno essere inviati o consegnati personalmente al Registro Generale del Comune di Santiago di Compostela (calle del Presidente Salvador Allende num.4 15705 Santiago de Compostela. A Coruña. España). Sopra dovra’ essere specificato: “III Premio Internazionale Compostela per Albi Illustrati”. Sulle buste non dovranno apparire i nomi degli autori.
  8. Il periodo per l’invio degli originali inizia con la pubblicazione di questo regolamento e termina il 26 febbraio 2010. Il timbro postale non deve essere posteriore a questa data. La scelta della giuria sara’ resa pubblica il 2 aprile 2010, che coincide con il Giorno Internazionale del Libro infantile e giovanile, all’interno della X Campagna di Promozione alla Lettura organizzata dal Comune di Santiago di Compostela.
  9. La giuria sara’ composta da persone di spicco del settore della letteratura ed illustrazione per l’infanzia. La segreteria sara’ svolta da una persona scelta dagli organizzatori. Il premio potra’ essere annullato e la decisione della giuria sara’ inappellabile.
  10. E’ stabilito un unico premio di 12.000 euro come anticipo sui diritti di autore. Il premio e’ soggetto alla trattenuta dell’ Imposta sul Redditto delle Persone Fisiche (IRPEF), secondo quanto disposto dall’articolo 101.3 della Legge 35/2006 del 28 novembre, dell’ Imposta sulla Rendita della Persona Fisiche, o del 24% nel caso di non residenti. L’importo del premio non sara’ effettivo finche’ il/la utore/a o gli/le autori/rici non abbiano consegnato la stesura del lavoro per la pubblicazione. L’albo premiato sara’ pubblicato dalla casa editrice Kalandraka in tutte le lingue ufficiali peninsulari (gallego, catalano, euskera, castigliano e portoghese) nel mese di ottobre, dell’anno 2010. A questo scopo, l’editore firmera’ i rispettivi contratti di edizione.
  11. Gli/le autori/rici si impegnano ad inviare l’opera completata entro il 2 agosto 2010. Gli/le illustratore/rici si impegnano, inoltre, a realizzare il resto delle illustrazioni utilizzando la stessa tecnica e qualita’ applicate per le illustrazioni presentate al concorso.
  12. Gli originali non selezionati saranno restituiti a gli/le autori/rici che lo richiedano, dopo che la giuria abbia espresso la sua decisione. Gli originali saranno inviati all’indirizzo che comparira’ all’interno della busta chiusa. Trascorso un mese dalla delibera della giuria, gli originali non reclamati saranno distrutti.
  13. 13. Se qualche informazione risulti non chiara o mancante, si potra’ fare appello alla giuria oppure, se questa non risponda di tale mancanza, all’organizzazione del concorso. La partecipazione al concorso implica la conoscenza e l’accettazione del presente regolamento in ogni sua parte.

Studio Creativity troverete un elenco di illustratori italiani e internazionali, fumettisti, artisti, autori, grafici, esperti di animazione 2D e 3D, editori e scuole artistiche. Uno spazio dove ogni professionista della creatività può creare la propria galleria di lavori realizzati; una vetrina in cui esporre il proprio portfolio on-line e cercare nuove collaborazioni.

Per gli editori, Studio Creativity è lo spazio ideale per la promozione delle proprie pubblicazioni o la ricerca di nuovi professionisti.
VISITA IL SITO
: http://www.studiocreativity.com

Iniziano ufficialmente le pubblicazioni di Rusty Dogs

Del-Campo-1Iniziano ufficialmente le pubblicazioni di Rusty Dogs (http://rusty-dogs.blogspot.com) con la prima storia, scritta da Emiliano Longobardi, disegnata da Andrea Del Campo e intitolata Next door to paradise.

Rusty Dogs è un blog che raccoglie storie brevi a fumetti scritte da Emiliano Longobardi e disegnate da (almeno) trentotto disegnatori italiani attualmente a lavoro con alcuni dei più importanti Editori nazionali e stranieri.

Il genere delle storie è il crime-noir e ognuna di loro sarà leggibile indipendentemente dalle altre, pur essendo tutte collegate da vincoli più o meno forti.

Il disegnatore della prima storia di Rusty Dogs è Andrea Del Campo, catanese, già membro degli staff di John Doe e Unità speciale (Eura Editoriale), di Evo – La ragazza del fiume (Double Shot) e attualmente a lavoro con la Star Comics sulla nuova mini-serie Valter Buio su testi di Alessandro Bilotta.

Lo sceneggiatore

Emiliano Longobardi, sassarese, esordisce nel 1999 con l’albo Xiola – Primo sangue (Liberty), scritto insieme ad Antonio Solinas e disegnato da Werther Dell’Edera.
Dopo sette anni dedicati alla critica e all’informazione fumettistica con Rorschach.it e Comicscode.net, riprende nel 2006 l’attività di sceneggiatore.
E’ presente sui primi tre numeri di Mono (Tunuè, disegni di Werther Dell’Edera, Elena Casagrande e Gianfranco Giardina), ha pubblicato una short su Donnell&Grace – Bluelights (IDEAcomics, disegni di Massimo Dall’Oglio) ed è fra gli autori di Killer Elite n.2 (Bottero Edizioni, disegni di Gianfranco Giardina e Andrea Del Campo).
Il suo blog è raggiungibile all’indirizzo: http://emilianolongobardi.blogspot.com

I disegnatori

Lo staff di disegnatori sarà inizialmente composto da Fabiano Ambu (Il massacro del Circeo, Dampyr), Antonello Becciu, Michele Benevento (Caravan), Giacomo Bevilacqua (John Doe, A Panda piace), Elia Bonetti (Trigger, Capitan America), Riccardo Burchielli (John Doe, DMZ), Matteo Bussola (Unità Speciale, Factor V), Giancarlo Caracuzzo (Storia di cani, Nemrod), Raul Cestaro (Tex), Massimo Dall’Oglio (Underskin, John Doe), Davide De Cubellis (Martin Mystère), Andrea Del Campo (John Doe, Valter Buio), Werther Dell’Edera (John Doe, Loveless, Dark Entries), Carmine Di Giandomenico (Battlin Jack Murdock, Magneto: testament), Antonio Fuso (John Doe, Fear agent), Andrea Gadaldi (John Doe), Pier Gallo (Legs, Gaijin), Davide Gianfelice (Northlanders, Greek street), Gianfranco Giardina (Killer Elite, Mono), Simone Guglielmini (Detective Dante, Agent Zero), Giuseppe Marinello, Alex Massacci (Jonathan Steele, Doctor Voodoo), Francesco Mortarino (Dead Nation), Guido Nieddu, Davide Pascutti (La Grande Guerra, Marcinelle), Rossano Piccioni (Inside, L’insonne), Giorgio Pontrelli (John Doe), Paolo Raffaelli (Umberto Mistri – aviatore), Maurizio Ribichini (I quattro colpi, Storie fragili), Andrea Rossetto (Tengu-Do), Armando Rossi (Ford Ravenstock), Lorenzo Ruggiero (Superman Red son, La neve se ne frega), Antonio Sarchione (C.O.P.S.), Marco Soldi (Dylan Dog, Julia), Cristiano Spadoni (Magico Vento, Julia), Claudio Stassi (Brancaccio, John Doe), Joachim Tilloca (Un anno dopo) e Riccardo Torti (John Doe).

Il logo della serie, il lettering e la grafica del blog sono realizzati da Mauro Mura.

Per info: Emiliano Longobardiemiliano.longobardi@gmail.com


Concorso rivolto a giovani creativi, grafici, illustratori, fumettisti, fotografi e appasionati

fronte_retro_450x100

fr_novelGRA e BUSTA® presentano un nuovo formato di contest: FRONTE/RETRO.

Il concorso dedicato a tutti gli artisti che vogliono realizzare la cover di Busta®,
un mensile pensato per essere collezionato ed indirizzato ad un target sempre alla ricerca di nuove tendenze.

Il vincitore potrà vedere la sua opera stampata in 20.000 copie distribuite in oltre 150 locali italiani.

Leggi il regolamento, la prossima cover potrebbe avere la TUA firma.

La tematica da seguire per la prossima cover è: NOVEL
La scadenza per inviare il proprio lavoro è il
18/11/09.

upload your file
scarica il regolamento
download the rules english version

more info

Busta via dei Sabelli, 215
00185 Roma
info@bustaonline.it
http://www.bustaonline.it
http://www.myspace.com/mybusta

Un logo per il Parco Nazionale Appennino Lucano

L’Ente Parco Nazionale Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese bandisce un concorso di idee per l’ideazione del logo che dovrà rappresentare in modo sintetico ed originale l’immagine del Parco, interpretandone gli elementi inequivocabilmente più rappresentativi e divenire veicolo di comunicazione e promozione dello stesso.
Il logo del Parco Nazionale Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese dovrà ispirarsi e raffigurare in forma simbolica uno o più elementi ritenuti rappresentativi e distintivi del territorio, tratti da aspetti di pregio dell’ambiente naturale, del paesaggio culturale e/o antropico del territorio.

Possono partecipare al concorso:
– grafici, architetti, designer, artisti, studi professionali, professionisti;
– associazioni;
– singoli cittadini;
– studenti e diplomati di scuole pubbliche e private, nonchè istituti scolastici, di ogni ordine e grado

Deadline
1 Febbraio 2010

I premi:
– 1° premio €. 6.000,00
– 2° premio €. 3.000,00
– 3° premio €. 1.500,00

Agenzia comunicazione- Cerca Caricaturista

Cerchiamo bravo caricaturista da posizionare ai nostri stand che allestiremo nel 2010 alle seguenti fiere: – Milano cartoons comics – Rimini Wellness – Lucca comics and games. Se interessati, pregasi contattare Daniela Colombo – 0258304749. NON è necessario partecipare a tutte e tre le fiere. Spese di alloggio a nostro carico, trasferimento anche. Non esitate a contattarmi, grazie. J&J Jesurum – Via Mercalli 36 Milano